Abituarsi

Mi abituerò alla solitudine.. E non sono mai stata brava.

Faccio talmente schifo a stare da sola, che ieri sera mi sono ritrovata a dare la buonanotte a una che nemmeno conosco.

Tipa X :”ah quindi andrai alla serata”

io: “eh si”

Tipa X: “dai ci possiamo andare insieme”.

E per la prima volta mi ritrovo a non voler niente da nessuno.

Devo abituarmi. A stare da sola, a non darti più la buonanotte, a sentire le tue amiche che mi dicono “sta male anche lei, ma in modo diverso, è confusa davvero”. Devo abituarmi a lasciarti stare, a pensarti come una sconosciuta, a fare finta che tra me e te non ci sia mai stato niente.

Mi urta non poter avere niente da dire, due anni e due mesi, lasciati andare così, senza un misero perchè. “sono confusa, non so se provo affetto o amore”.

Che bello. E che culo.

E penso al suo viso, ai suoi capelli, penso alla sua pelle. E penso vaffanculo. Dal primo giorno che l’ho vista, dal primo momento, lei ha avuto un effetto ipnotizzante su di me. c’è poco da dire.

E stanotte ho sognato che mi salutava, come ogni volta che veniva qui, mi abbracciava, mi stringeva, non voleva farmi andare via. E poi? e poi boh, l’ho trovata a limonare con uno. Grazie cervello. Voglio sognare altre cose. Non voglio più avercela in testa. Mi sembra di impazzire.

E intanto dopo 10 giorni che non mangio, ieri mi sono data ai drink pomeridiani, uno schifo insomma.

Mia mamma, entra in camera, e mi dice cose, cerca di farmi mangiare.. Ma io non ho fame. Mi bastano un succo di frutta per riempirmi. E spero che anche questa cosa passerà, perchè di certo non mi fa bene.

Che poi, entra in camera e va via con il sorrisino, perchè lo sa. Lo sapeva che prima o poi sarebbe finita. E sa anche che prima che tornerò con un altra, ne passerà di tempo.

Roba che fino a due settimane fa mi diceva “amore, voglio una casa con te, voglio viverti sempre”, e adesso “lasciami stare non ho voglia”.

Egoista di merda.

Bello abbandonare la nave e poi non volersi sentir dire niente. Come se non fosse mai esistito nulla.

BAH.

2 thoughts on “Abituarsi

  1. “Bisogna essere molto forti per stare bene da soli” cit. Pasolini
    Sarà difficile ma vedrai che anche da questo periodo imparerà tantissimo… Lascia pure tua madre con il sorrisetto..entrò breve tornerà anche a te e allora non ti fermerà più nessuno :*

  2. Boh, sono le mattine che mi fottono, i momenti in cui tutti hanno qualcosa da fare.. E giustamente non possono passare il tempo a consolarmi. La solitudine é una merda. E spero che sto periodo passi in fretta, perché é davvero assurdo.

    Comunque mia mamma oggi mi fa “ma perché piangi? Parla con me..”
    “non capisci, sono cose mie e sono triste”
    “ma ha a che fare con le tue amiche di rimini?”
    “può essere”

    Se insiste ancora glielo spiego, che di quello che pensa lei non mi interessa, e che io un amore così non l’avevo mai provato per nessuno. Che urto.

I commenti sono chiusi.