“Io, ai tuoi tempi saltavo i fossi per la lunga.”

Quando avevo 16 anni mi vestivo da rocker, Jeans strappati, e maglie fighissime.  Ancora non sapevo quale sarebbe stato il mio futuro, mi interessavano i ragazzi, eppure guardavo e riguardavo questo video giorno e notte. CHISSA’ PERCHE’?

Comunque il mio sogno da 16enne che se ne fregava del mondo era:

1. Salire sul palco

2. Avvicinarmi a lei

3. Limonarla duro davanti a tutti

4. Appropriarmi della sua chitarra

5.Tirarle un calcio e spingerla giù dal palco

6. Diventare la nuova Brody Dalle.

ROCK N’ ROLL.

11 thoughts on ““Io, ai tuoi tempi saltavo i fossi per la lunga.”

  1. ahhahahah stupenda ! Io quando ero ggiovane invece ero una hippie, più i colori che indossavano cozzavano male e più ero felice. Il mio sogno era di vivere in qualche villaggio in Norvegia senza telefono, macchina o altro.. Meno male che è cambiato tutto, sinceramente.

  2. Ho letto qualche articolo e devo dire che racconti molto bene, molto relistico mi sembra di essere li con te, soprattutto quando hai parlato degli incontri sul treno e del fatto che i tuoi ti costringono ad andare in chiesa (gli altri li leggo con calma, ero stanca ieri xD). Mi ci ritrovo molto in entrambe le situazioni. Intanto perchè a BO c’è gente sempre assurda e tra autobus e treni non gli si può scampare, secondo perché ho avuto, e in parte contino ad avere, una situazione molto simile alla tua, solo che poi me ne sono andata di casa (non per quel motivo in particolare) e le cose sono cambite un bel po’. Comunque, ritornando al nocciolo del discorso, hai davvero un bel blog, continua così con queste storie di vita vissuta!
    Un abbraccio!

  3. Ciao! Grazie per essere passata e grazie per i complimenti.. 😀 Ho aperto il blog un po’ per caso e un po’ per sfogo, mi fa piacere sapere che ci sono persone che si “divertono” insieme a me. Manca poco alla mia laurea e poi spero di andare via anche io!

  4. Andare via risolve molti problemi, soprattutto quando dove si e’ non ci si sente bene. L’importante e’ ponderare la scelta in modo sensato e tu sicurtamente l’hai le ragioni valide per farlo. In bocca al lupo! 😀

I commenti sono chiusi.